Giocagin il 2 aprile a Lecce, Caserta, Macerata e Vinci (Fi)

Proseguono le tappe di Giocagin in tutta Italia: la manifestazione che coinvolge cittadini di tutte le età in una festa colorata e spettacolare, toccherà fino a giugno 52 città, con giornate di sport e solidarietà. Infatti, la manifestazione sostiene un progetto di cooperazione internazionale che l’Uisp promuove in Libano insieme alla ong Terre des hommes e rivolta ai bambini siriani in fuga dalla guerra.

Domenica 2 aprile la festa arriva a Lecce, con il Giocadò, totalmente dedicato alle discipline orientali. La manifestazione si terrà dalle 9 alle 13 al Palazzetto dello sport Ventura, parteciperanno 14 società sportive con circa 200 ragazzi. Verranno allestiti tre tatami dove si svolgeranno le esibizioni di karate, kung fu, judo ed altre discipline orientali.

Il 2 aprile si svolge la quinta tappa di Giocagin per l’Uisp Empoli, a Vinci, presso il palasport “Falcone e Borsellino” di Via caduti sul lavoro. L’inizio è previsto alle 15, con sei società sportive in pista e 200 atleti di tutte le età. Le discipline che si esibiranno sono danza, ginnastica dolce, scherma, arti marziali e una dimostrazione di autodifesa. Lo spettacolo avrà due repliche, alle 15 e alle 16.30, per permettere un maggiore afflusso di pubblico.

Anche Giocagin a Macerata si svolge domenica 2 aprile, presso il Palasport Fonte Scodella, con inizio alle 15. Sono attese sette società sportive e circa 100 atleti, con esibizioni di ginnastica, danza, ginnastica dolce e ballo. Infine, domenica Giocagin arriva a Caserta, dalle 16.30 al Palavignola. Protagoniste saranno quindici società sportive, per la maggiore parte di ballo, con 250 atleti dai 4 anni fino ad oltre 60. Ospite speciale della giornata sarà la tenore Teresa Asparago.